Deganutti Andrea Maria

Deganutti Andrea Maria Laurea in ingegneria civile idraulica (Padova 1982) e dottore di ricerca (Scienze della Terra, Padova 2008).
È stato ricercatore di ruolo presso l'Istituto di Ricerca per la Protezione Idrogeologica del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR – IRPI) dal 1990 al 2019 ed attualmente è tecnologo all’Istituto di Scienze Polari (CNR-ISP), sede di Padova.
Le sue esperienze di lavoro includono studi, in campagna (monitoraggio) e laboratorio, sulle colate detritiche e sulle frane, in particolare sui processi di innesco e di deposito, anche dal punto di vista idrologico. Ha lavorato anche sull'idrologia degli eventi idrologici estremi e sul loro ruolo nell’innesco di fenomeni di instabilità. Recentemente si è dedicato anche alla dinamica delle valanghe di roccia.
Ha fatto parte di diversi progetti di ricerca internazionali ed ha lavorato per tre anni in Nuova Zelanda presso le Università di Lincoln e Canterbury (Christchurch) lavorando principalmente alla modellazione fisica e numerica delle colate detritiche e delle valanghe di roccia. È anche stato responsabile della rete informatica dell’IRPI sede di Padova.

ORCID http://orcid.org/0000-0002-9882-5566    WoS Researcher ID: J-5670-2015    Research Gate

ministero Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale
L'Italia e l’Artico
L’Italia e l’Antartide

logo pnra trasparente piccolo

   CNR-ISP
   Consiglio Nazionale delle Ricerche
   Istituto di Scienze Polari
   c/o Campus Scientifico - Università Ca' Foscari Venezia - Via Torino, 155 - 30172 VENEZIA MESTRE (VE)

   Salvo diversa indicazione, il contenuto di questo sito è concesso in licenza : Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale (CC BY-NC-SA 4.0) Licenza Creative Commons

   Privacy policy e Cookie policy - Amministrazione trasparente CNR